Home > Dichiarazioni > DIFFERENZA TRA 730 E MODELLO UNICO

DIFFERENZA TRA 730 E MODELLO UNICO

730 o modello Unico? Questa è la domanda che molte persone si pongono in questi mesi, visto l’avvicinarsi del termine ultimo per la consegna della dichiarazione dei redditi.
I modelli 730 e Unico sono entrambi moduli per la dichiarazione dei redditi al fisco e in questo post vedremo le sostanziali differenze.

Scarica MODELLO UNICO PF1 2011 Gratis!

Scarica ISTRUZIONI MODELLO UNICO PF1 2011 Gratis!

Il 730, sicuramente più semplice da compilare, è riservato alle persone fisiche, dipendenti o pensionati, ovvero tutti coloro che hanno il datore di lavoro piuttosto che l’ente pensionistico come sostituto d’imposta. Il sostituto d’imposta è il tramite tra il contribuente e l’Amministrazione finanziaria che trattiene l’imposta sui salari, stipendi, pensioni o altri redditi versandoli poi allo Stato o analogamente effettua il rimborso se c’è un credito. Il 730 deve essere compilato e consegnato al CAF o ad un professionista abilitato (ci si può rivolgere ugualmente per chiedere assistenza nella compilazione) insieme a tutta la documentazione occorrente ovvero CUD, fatture, scontrini e quanto attesti il sostenimento di spese per le quali è prevista deducibilità dal reddito o possibilità di detrazione dall’imposta (es. spese mediche, interessi passivi su mutui per l’acquisto della prima casa, assicurazione sulla vita etc…). In busta chiusa bisogna consegnare anche il modulo “Scelta per la destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’Irpef”. Ovviamente non è obbligatorio per tutti i dipendenti e pensionati presentare il 730, lo è sicuramente se ci sono altri redditi da dichiarare o in presenza di due CUD o soprattutto quando ci sono detrazioni e quindi rimborsi da richiedere. Il termine per la presentazione del 730 è stato quest’anno prorogato al 20 giugno.
Coloro, però, che hanno percepito redditi di impresa o redditi derivanti dall’esercizio di arti o professioni, sono tenuti a presentare il Modello Unico. Chi non è titolare di partita IVA può presentare il modello Unico Persone Fisiche “mini”, chi invece è titolare di partita IVA, deve fare insieme la dichiarazione dei redditi e dichiarazione Iva presentando il modello Unico PF/11.
La trasmissione della dichiarazione può essere fatta direttamente tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate (FISCONLINE) o sempre tramite intermediari ( CAF, professionisti).
Se il contribuente sceglie di utilizzare Fisconline deve provvedere alla trasmissione della dichiarazione entro il 30 settembre richiedendo però prima il PIN all’Agenzia delle Entrate.
Se invece si opta per la presentazione cartacea presso gli uffici postali il termine è il 30 giugno 2011.

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Easy AdSense by Unreal